POSIZIONE
Via J. A. Spataro 17/A- 97100 Ragusa
ORE LAVORATIVE
8.00 - 18.00

Rapporto docente/genitore: gestire la relazione

49,00

Categorie,

Descrizione

Corso di formazione professionale per docenti, organizzato e certificato da SO.GE.S (Società del gruppo Orizzonte Scuola), ente accreditato al Miur ai sensi della direttiva 170/2016

Titolo dell’iniziativa formativa

Rapporti tra docenti e genitori meno conflittuali, come raggiungere l’obiettivo migliorando la comunicazione

Formatore

Giuseppe Sferrazzo

Tipologia iniziativa formativa

  • Online

Presentazione dell’iniziativa formativa

Nel corso degli ultimi anni il rapporto tra le istituzioni della Famiglia e della Scuola, due pilastri della società civile in Italia, si è profondamente complicato e trasformato.
Complicazioni e difficoltà sembrano essere legate in modo indissolubile e profondo alle trasformazioni che, soprattutto da un punto di vista sociale, relazionale, formativo, normativo e culturale, stanno investendo la Scuola italiana.

L’attenzione proprio per il rapporto tra Insegnanti e Genitori è andato aumentando man mano che se ne è compreso pienamente tutto il “potere strategico”.

Una alleanza educativa certamente difficile, perché due mondi e due modi di vedere e interpretare la realtà vengono in contatto, ma, allo stesso tempo una alleanza sulla quale è necessario investire energie, attenzioni e risorse. Infatti dalla qualità e dall’equilibrio di tale rapporto Docenti-Genitori dipende molta parte della resa scolastica dei giovani alunni.

Ecco perché è fondamentale concentrarsi su dei momenti di consapevolezza e di analisi che possano permettere ai “professionisti” della formazione, cioè agli insegnanti, di riconoscere e usare quante più “armi e strategie” possibili per rendere più efficace e più fruttuosa la collaborazione con i tanto temuti genitori.

L’obiettivo di un percorso formativo è, indiscutibilmente, quello del miglioramento della Comunicazione docenti-genitori, affinché si possano gestire momenti che, di solito, sono di tensione e incomprensione, come i colloqui o le assemblee.

Il punto di partenza di una maggiore e migliore relazione tra questi due importantissimi “attori” del processo formativo di uno studente è, sempre e comunque, la comprensione e il riconoscimento dei fattori culturali, relazionali e motivazionali che stanno alla base delle due categorie sociali… e per fare questo c’è un profondo bisogno di allenare competenze come l’ascolto, la capacità comunicativa, l’empatia, l’assertività, la padronanza linguistica e la motivazione.

Una relazione Docenti-Genitori meno conflittuale e più equilibrata può avere conseguenze importantissime e, ovviamente, positive, sia sulle micro-finalità del gruppo famiglia che su quelle macro-finalità che interessano l’intera società.
Ecco perché è necessario incentivare un dialogo che garantisca anche il nostro futuro sociale.

Ambiti specifici dell’iniziativa formativa

  • Inclusione scolastica e sociale
  • Gestione della classe e problematiche relazionali
  • Cittadinanza attiva e legalità

Ambiti trasversali dell’iniziativa formativa

  • Didattica e metodologie
  • Metodologie e attività laboratoriali
  • Didattica per competenze e competenze trasversali

Destinatari

  • Docenti scuola infanzia
  • Docenti scuola primaria
  • Docenti scuola secondaria di I grado
  • Docenti scuola secondaria di II grado
  • Dirigenti Scolastici
  • Personale ATA

Obiettivi dell’iniziativa formativa

  1. Conoscere le principali definizioni e le dinamiche essenziali della relazione,  estremamente importante e allo stesso tempo delicata, tra docenti e genitori;
  2. Acquisire maggiore consapevolezza sui flussi comunicativi che definiscono la relazione insegnanti-genitori ;
  3. Implementare e stimolare un modello  relazionale  per creare un contesto di cooperazione e comprensione tra i due target, con tutta una serie di suggerimenti pratici e operativi.
  4. La dimensione relazionale alla luce delle aperture multi-etniche della società e della nostra scuola.

Programma sintetico dell’iniziativa formativa

  1. Introduzione e presentazione del progetto
  2. Centralità del rapporto Scuola- Famiglia
  3. I modelli relazionali genitoriali
  4. I modelli genitoriali delle famiglie migranti
  5. Modelli genitoriali Vs approccio dei docenti
  6. Introduzione alla Comunicazione come strategia di avvicinamento
  7. Ascolto e saper ascoltare attivamente
  8. L’importanza del linguaggio
  9. L’importanza del Feedback
  10. Le assemblee
  11. I Colloqui
  12. Cos’è un conflitto
  13. I diversi stili per gestire un conflitto

Anno Svolgimento

2020/2021

Tracciamento (ore) 25 ore (2 ore di videolezioni+ 23 ore di autoapprendimento). Superato il test di apprendimento, la certificazione valida per l’aggiornamento della formazione professionale del docente (secondo la direttiva 170/2016) sarà disponibile per il download all’interno dello stesso corso.

Metodologie

  • E-learning

Materiali e tecnologie usati

  • PC
  • Slide
  • Video
  • Web

Tipologie verifiche finali

  • Test a risposta multipla

Mappatura delle competenze

  1.  Con il corso “Rapporti tra docenti e genitori meno conflittuali, come raggiungere l’obiettivo migliorando la comunicazione” si pone l’obiettivo di rendere gli insegnanti partecipanti al progetto più consapevoli e preparati sulle strategie di relazione con i genitori;
  2. Con il corso “Rapporti tra docenti e genitori meno conflittuali, come raggiungere l’obiettivo migliorando la comunicazione” si acquisiranno nuovi strumenti teorici e pratici per rendere la relazione con genitori meno conflittuale e più proficua;
  3.  Con il Corso in oggetto saranno messi in evidenza i fattori che “influiscono” su un rapporto così importante;
  4.  Il corso aiuta un insegnante ad ampliare ed affinare le proprie possibilità di intervento, di relazione e di ri-strutturazione della Comunicazione con l’interlocutore-genitore;

Breve presentazione del relatore/formatore

Giuseppe Sferrazzo è un Formatore, Coach e Consulente di Comunicazione efficace, Comunicazione non violenta e Public Speaking. Laureato in Filosofia con il massimo dei voti ha conseguito due Master, uno in Comunicazione e un altro in Bisogni Educativi speciali del bambino (BES).
Da dieci anni, il suo impegno, sia professionale che didattico, è rivolto alla diffusione di una nuova cultura della Comunicazione che possa facilitare le relazioni in tutti gli ambiti, sia lavorativi che sociali.
Giuseppe Sferrazzo è anche esperto di dinamiche conflittuali della moderna Comunicazione digitale.

has been added to the cart. View Cart