POSIZIONE
Via J. A. Spataro 17/A- 97100 Ragusa
ORE LAVORATIVE
8.00 - 18.00
Sale!

Preparazione al VII° ciclo del TFA sostegno – edizione 2022

100,00

Categoria

Descrizione

So.ge.s. in collaborazione con Orizzonte Scuola organizza

CORSO DI PREPARAZIONE AL VII° CICLO DEL TFA 

Prezzo lancio 100€, valido fino a giorno 19/01/2021

ATTENZIONE, COME SPECIFICATO DAL MINISTERO, NON E’ POSSIBILE ACQUISTARE IL CORSO CON LA CARTA DOCENTE, TUTTI GLI ORDINI EFFETTUATI CON QUESTA MODALITA’ DI PAGAMENTO VERRANNO CANCELLATI.

Oltre 70 ore di video lezioni + dispense.

La struttura attuale del corso è basata sul precedente bando, il corso verrà aggiornato in caso di modifiche nei contenuti.

Il corso è interamente online e sempre disponibile, non  ci sono limiti di accesso alle risorse, video lezioni (non scaricabili), dispense, approfondimenti, esempi di unità didattiche (scaricabili).

Tutti i materiali saranno disponibili all’interno dell’area riservata agli utenti iscritti. Per fruire del corso sarà sufficiente effettuare l’accesso dalla pagina principale formazione.orizzontescuola.it, utilizzando il tasto LOGIN e inserendo le credenziali scelte in fase di registrazione.

Il corso terminerà alla fine di tutte le prove del TFA VII° ciclo

N.B. Alcuni moduli all’interno del corso, che fanno riferimento ad argomenti comuni a tutti i concorsi quali normativa e pedagogia, sono costituiti dalle stesse videolezioni disponibili all’interno degli altri corsi di preparazione ai concorsi presenti nel catalogo.


Programma del corso

Lezione 1: L’INSEGNANTE DI SOSTEGNO

  • Introduzione
  • Chi è e cosa fa l’insegnante di sostegno
  • Come si diventa insegnante di sostegno
  • Non tutti possono diventare insegnante di sostegno
  • Come ottenere l’abilitazione
  • Si può diventare docente di sostegno con il diploma

Inclusione studenti con BES-DSA, il ruolo del docente: dalla pianificazione delle lezioni alla gestione della classe

  • Le competenze didattiche
  • Moduli formativi
  • La formazione
  • La valutazione
  • Gli stili di apprendimento
  • Gli ambienti di apprendimento
  • La didattica inclusiva (1°parte)
  • La didattica inclusiva (2°parte)
  • La didattica inclusiva (3°parte)
  • La didattica inclusiva (4°parte)
  • BES e DSA (1°parte)
  • BES e DSA (2°parte)

Lezione 2: LA STORIA DELLA SCUOLA ITALIANA

  • Istruzione e formazione scolastica dall’unità d’Italia al secondo dopoguerra
  • Gli anni del “boom” economico e la scuola
  • La scuola italiana dagli anni della crisi economica agli anni ’80
  • I cambiamenti nella scuola dagli anni ‘90 ad oggi
  • La nuova riforma della scuola italiana
  • La riforma del sistema nazionale d’istruzione e formazione
  • Proposte attuative della Riforma scolastica
  • Le ultime riforme

Lezione 3 – LE RIFORME NELLA SCUOLA DELL’AUTONOMIA

  • Le riforme nella scuola dell’autonomia
  • L’Autonomia delle istituzioni scolastiche nella Costituzione
  • L’autonomia e il suo percorso normativo
  • Le finalità della legge sull’autonomia
  • Il piano dell’offerta normativa nella scuola dell’autonomia
  • Il curricula e la scuola dell’autonomia
  • La Statuto delle Studentesse e degli Studenti e il Patto educativo di Corresponsabilità
  • La scuola nella Riforma Moratti
  • Il ruolo del docente nella Riforma Moratti
  • La parità scolastica + Autonomia e Libertà nell’azione educativa della “Buona Scuola” nel nuovo sistema scolastico
    L’organico dell’autonomia Dal POF annuale al PTOF triennale

Lezione 4GLI ORGANI COLLEGIALI E LA FUNZIONE DOCENTE

  • Il consiglio di classe
  • Il collegio dei docenti
  • Il consiglio di istituto
  • Il comitato studentesco: assemblea e consulta
  • Il comitato per la valutazione
  • La funzione docente

Lezione 5 – LE TAPPE DELL’INCLUSIONE

  • Le tappe dell’inclusione dal 1971 al 1977
  • Le tappe dell’inclusione _dal 1992 al 2011
  • Le tappe dell’inclusione dal 2012 al 2017
  • Le tappe dell’inclusione dal 2017 al 2019
  • DECRETO LEGISLATIVO 7-2019 – N.96

Lezione 6 – DIDATTICA INCLUSIVA E ACCOGLIENZA

  • Integrazione e inclusione
  • Dall’esclusione all’ inclusione/integrazione delle diversità
  • Altri traguardi storici per l’inclusione scolastica
  • L’inclusione nella “Buona scuola”
  • L’ inclusione oggi: disabili, DSA, BES
  • Ulteriore approccio ai Bisogni Educativi Speciali
  • Scheda di rilevazione dei Bisogni Educativi Speciali
  • Piano Didattico Personalizzato
  • Il Piano di Studi Personalizzato: strumenti compensativi e misure dispensative
  • Piano Didattico Personalizzato: esempio 1
  • Piano Didattico Personalizzato: esempio 2

Lezione 7 – APPROFONDIMENTO: Inclusione e modifiche normative: il nuovo PEI, profilo funzionale e ICF – aggiornato secondo le nuove linee guida (2021)

Lezione 8 – LE TEORIE DELL’APPRENDIMENTO NELL’AZIONE DIDATTICA

  • Storia e statuto epistemologico della didattica
  • Le teorie comportamentiste
  • Ivan Pavlov
  • Burrhus Frederic Skinner
  • Edward L. Thorndike
  • John Broadus Watson
  • Le teorie cognitiviste
  • Lev Vygotsky
  • Jean Piaget
  • Jerome S. Bruner
  • Edward Tolman e Clark L. Hull
  • La seconda generazione cognitivista
  • David Ausubel
  • Joseph D. Novak e le mappe concettuali
  • George Armitage Miller e il modello TOTE
  • Wolfgang Köhler e la psicologia della Gestalt
  • Le teorie costruttiviste
  • Seymour Papert e il linguaggio LOGO
  • Lev Vygotsky: teoria dello sviluppo sociale
  • David Jonassen
  • Benjamin Bloom e la tassonomia degli obiettivi educativi
  • Gardner e le intelligenze multiple
  • David A. Kolb e gli stili di apprendimento
  • Merril David e i primi principi dell’istruzione
  • Malcom Knowles tra pedagogia e andragogia
  • Donald Kirkpatrick e il modello della valutazione
  • Richard Mayer e i principi del Multimedia Learning
  • L’evoluzione dei modelli cognitivi dal comportamentismo al costruttivismo
  • Teorie didattiche a confronto

Intelligenza emotiva:

  • Intro e definizioni
  • Competenze personali e sociali, emozioni e insegnamento
  • Gestione delle emozioni e leadership
  • Gestione del sequestro emotivo
  • Intelligenze multiple Gardner
  • La forza dell’empatia
  • Comunicazione non violenta ed empatica
  • esercizi e conclusioni

Lezione 9 – LA DIDATTICA PER COMPETENZE

  • La didattica per competenze: origine e significato
  • Le innovazioni della Riforma e gli assi culturali
  • Un ulteriore approfondimento su competenze, conoscenze e abilità
  • Le competenze nei documenti ufficiali
  • Le competenze chiave per l’apprendimento permanente
  • Le competenze di cittadinanza attiva
  • Le Life skills e le competenze per la vita
  • Le nuove competenze chiave europee

Lezione 10 – PSICOLOGIA DELL’EDUCAZIONE

  • Psicologia Dell’educazione – Parte 1
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 2
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 3
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 4
  • Grinder
  • Platone
  • Aristotele
  • Comenio
  • Locke
  • Rousseau

Lezione 11 – PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE DIDATTICA

  • Storia della progettualità scolastica
  • Normativa della progettualità scolastica
  • Epistemologia della progettazione e della programmazione
  • Ulteriore approfondimento tra azione programmatica e azione progettuale
  • L’attività didattica nella sua azione programmatica
  • I presupposti teorici
  • La programmazione e le sue fasi
  • La progettazione della didattica disciplinare
  • Programmazione curricolare per obiettivi
  • Programmazione per sfondo integratore
  • Georges Lapassade
  • Gregor Bateson
  • L’approccio sistemico-relazionale e il costruttivismo
  • Programmazione per problemi (anni ’70-’80)
  • Programmazione per mappe concettuali (anni ’80)
  • La progettazione speciale
  • Un ulteriore approccio alla progettazione dell’attività didattica
  • Unità didattica: Pellerey
  • Barbara Seels e Zigna Glasgow:Instructional Design
  • Merril e i 5 principi programmatici
  • Jonassen e la progettazione degli ambienti
  • Williams e il Constructive Learning Environment
  • Pellerey, Wiggins e le 10 caratteristiche delle attività autentiche
  • Meirieu e le situazioni problema

Lezione 12 – I PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L’ORIENTAMENTO O EX ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

  • La cooperazione tra téchne e theoria
  • L’apprendimento per competenze
  • La “Buona Scuola” e l’ASL
  • Il panorama storico preparatorio per “La Buona Scuola”
  • L’organizzazione dell’ASL nella legge 107/2015
  • L’Alternanza Scuola Lavoro e il cambiamento nella scuola italiana
  • Le nuove Linee guida dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento: obiettivi e finalità
  • Progettazione, personalizzazione e valutazione dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento

Lezione 13 – STILI DI APPRENDIMENTO E AZIONE DIDATTICA

     – Le diverse caratteristiche degli stili di apprendimento 

     – Vantaggi di una didattica fondata sugli stili di apprendimento 

     – Diversificazione degli stili cognitivi di apprendimento 

  • Stile campo dipendente – Stile campo indipendente
  • Stile cinestesico – Stile sistematico
  • Stile competitivo – Stile collaborativo
  • Stile dipendente – Stile indipendente
  • Stile divergente – Stile convergente
  • Stile globale – Stile impulsivo
  • Stile induttivo – Stile deduttivo (top-down)
  • Stile partecipativo – Stile evitante
  • Stile riflessivo – Stile compulsivo
  • Stile sistemico o intuitivo – Stile analitico
  • Stile visivo – Stile verbale
  • Stili di apprendimento e DSA 
  • Stili di apprendimento ed interazione sociale 
  • Combinazioni di stili

Lezione 14 – LA RICERCA DOCIMOLOGICA E LA VALUTAZIONE

  • La docimologia
  • La valutazione
  • Le fasi della valutazione
  • Il docente e le forme della valutazione
  • La valutazione delle competenze
  • Valorizzazione e valutazione degli stili cognitivi e dell’apprendimento autoregolato
  • Il processo dell’osservazione
  • Gli strumenti della valutazione

Lezione 15 – CITTADINANZA, COSTITUZIONE ED EDUCAZIONE CIVICA NELLE COMPETENZE DISCIPLINARI

  • Il percorso normativo per la partecipazione scolastica
  • L’ insegnamento di Cittadinanza e Costituzione
  • L’Osservatorio per la legalità
  • La definizione di cittadinanza e di cittadino
  • L’educazione interculturale
  • L’educazione alla cittadinanza nei Paesi dell’Unione europea
  • Necessità della riflessione sulla cittadinanza
  • Dal dibattito europeo alle leggi in Italia
  • Le Linee Guida dell’educazione civica
  • Valore formativo dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione

Lezione 16 – PIANO NAZIONALE DELLA SCUOLA DIGITALE E IL NUOVO ESAME DI STATO 

  • Il fondamento pedagogico degli stili di apprendimento
  • L’ innovazione digitale nel progetto “La Buona scuola”
  • Strumenti
  • Competenze e contenuti
  • Formazione
  • Accompagnamento
  • Esame di Stato: le nuove linee guida e i quadri di riferimento
  • I requisiti di accesso
  • Il credito scolastico
  • Le prove d’Esame
  • La prova orale
  • Il punteggio finale

Lezione 17 – PEDAGOGIA E DIDATTICA DELL’EMERGENZA PER UNA FORMAZIONE A DISTANZA 

  • Formazione e Didattica a Distanza: precisazioni terminologiche e strutturali
  • Le indicazioni operative e valutative della Formazione a Distanza nelle Indicazioni ministeriali
  • Gli scopi essenziali della Didattica a Distanza e suo monitoraggio
  • Punti di forza e di criticità della FAD
  • La DDI e la valutazione delle competenze

Lezione 18 – TECNOLOGIA ED INCLUSIONE

  • Tecnologia e inclusione
  • Disabilità e inclusione
  • Gli strumenti dell’inclusione
  • Ausili individuali
  • Cooperazione e inclusione
  • Creazione di contenuti multimediali per l’inclusione

Lezione 19 – LE DISABILITA’

  • Introduzione
  • Autismo
  • ADHD
  • Ritardo dello sviluppo
  • Disabilità sensoriali
  • Disabilità multiple

ESERCITAZIONI

  • SIMULATORE
  • MATERIALI DI APPROFONDIMENTO
  • ESEMPI DI TEST PRESELETTIVO
  • ESEMPI PROVA SCRITTA
  • ANALISI DEL PERIODO
  • ANALISI LOGICA
  • ANALISI GRAMMATICALE

PACCHETTO EXTRA GRATUITO

Incluso nel costo, un pacchetto aggiuntivo di 7 corsi completi, che affronta tematiche attinenti al TFA. I corsi saranno attivati gratuitamente al momento dell’acquisto e saranno disponibili all’interno del profilo.

1) Didattica per bambini con autismo – corso per docenti curriculari e di sostegno

Il corso consente di acquisire conoscenze e competenze in merito al vasto panorama dell’autismo come modalità di funzionamento altra rispetto alle consuete. Si forniranno spunti operativi, ipotesi eziologiche e corredi sintomatologici completi. Sarà possibile ottenere idee per poterne sviluppare altre in base alle esigenze dei diversi studenti. Nel dettaglio verranno fornite tracce per poter operare secondo i contenuti e le procedure del programma Teacch e dell’approccio AERC, attivazione emotiva e reciprocità corporea. Vengono fornite spiegazioni su come intervenire sui comportamenti problematici al fine di ridurli o farli estinguere, così da poter mettere in campo una didattica che tenga conto delle fragilità e delle risorse di ogni alunno.

2) Disabilità cognitive, riconoscerle e adattare la didattica

Questo corso di formazione è finalizzato a rendere i partecipanti consapevoli delle dinamiche cognitive che si innescano quando una alterazione cerebrale inficia le normali attività di apprendimento. Attraverso un linguaggio semplice e diretto, affronteremo i concetti chiave intorno alla nozione di disabilità con particolare attenzione alle disabilità cognitive. Tratteremo alcuni esempi di casi pratici della vita scolastica, ma anche a saper sviluppare una riflessione sull’approccio sociale delle disabilità intellettive.

3) Cyberbullismo: in quali ambienti virtuali, tipologie di conflitti, linguaggi utilizzati, strumenti utili per docenti ed educatori

Questo corso di formazione è finalizzato a rendere i partecipanti più consapevoli delle dinamiche e delle tematiche connesse con l’uso e l’abuso delle nuove tecnologie da parte degli adolescenti, dei giovanissimi e dei nativi digitali.
Saranno trattati e affrontati temi inerenti i luoghi e gli ambienti digitali, nei quali, purtroppo, le svariate manifestazioni del cyber-bullismo, hanno maggiori probabilità di aver luogo. Grazie a questo percorso si apprendono e si conoscono, in modo chiaro e semplice, le principali tipologie di eventi conflittuali, riconoscendo le metriche di base (i linguaggi) delle più importanti App e Social usate dai giovani.

4) Bullismo e cyberbullismo, conoscere e contrastare il fenomeno

Stimolare un’elaborazione critica circa la diffusione equilibrata e l’utilizzo etico di internet tra i nativi digitali, prevenendo comportamenti ad alta criticità e violenza come il cyberbullismo.

5) Come usare il coding per l’inclusione: cos’è, come sviluppare le competenze.

Il corso ha lo scopo di introdurre i docenti dei tre segmenti formativi al pensiero computazionale e al coding, analizzando i concetti fondamentali del Problem Solving, dell’Apprendimento creativo illustrando alcuni esempi di attività didattiche con l’utilizzo di strategie metodologiche inclusive e volte all’acquisizione di competenze trasversali.

6) BES e DSA, come affrontare i comportamenti “problema”. Tecniche per gestire la classe

Il corso consente di acquisire competenze nella gestione dei comportamenti “problema”, così da consentire a tutti i docenti, studenti e studentesse di insegnare/apprendere in modo agevole, in un clima classe improntato a una comunicazione efficace. Nel corso vengono trattati argomenti relativi ai cosiddetti studenti con BES, tracciando una panoramica su quelle che sono le realtà della scuola di oggi.

7) Didattica inclusiva e metodologie attive (dal cooperative learning al peer tutoring), anche alla luce delle ultime norme sulla scuola

Il corso dà la possibilità di rimodulare e arricchire le proprie conoscenze su tutte quelle metodologie per un insegnamento attivo, richieste anche dalle ultime normative della scuola, per permettere ai docenti di afferire ad un insegnamento trasversale e inclusivo, in un’ottica orizzontale di docenza-formazione. Inoltre, il corso focalizza la sua attenzione sui metodi come il cooperative learning, il peer tutoring e in particolare l’UDL, metodologia mutuata da altre discipline e integrata da alcuni anni in progetti della scuola italiana, illustrati e descritti nel corso.

has been added to the cart. View Cart