In offerta!

Corso di preparazione al concorso ordinario per l’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria

100,00

Categoria: Tag:

Concorso previsto dalla Legge di Bilancio 2022

Chi può partecipare

E’ necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli

  • laurea magistrale LM-67 Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative»
  • laurea magistrale classe LM-68 «Scienze e tecniche dello sport
  • laurea magistrale nella classe di concorso LM-47 Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie
  • titoli di studio equiparati alle predette lauree magistrali ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 9 luglio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 7 ottobre 2009, n. 233: laurea 53/S Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie; 75/S Scienze e tecnica dello sport; 76/S Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattative

Necessari i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche di cui al DM 616/2017.

Le prove

Prevista una prova scritta computer base composta da cinquanta quesiti

  • quaranta quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato
  • cinque quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue e cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

La durata della prova è pari a 100 minuti. Non si dà luogo alla previa pubblicazione dei quesiti. La commissione assegna alla prova scritta un punteggio massimo di 100 punti. La prova è superata dai candidati che conseguono il punteggio complessivo di almeno 70 punti

Prova orale

La prova orale valuta la padronanza della disciplina, nonché la relativa capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti. La prova orale valuta altresì la capacità di comprensione e conversazione in lingua inglese almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

Ha una durata massima complessiva di 30 minuti.

La commissione assegna alla prova orale un punteggio massimo complessivo di 100 punti. La prova è superata dai candidati che conseguono il punteggio complessivo di almeno 70 punti.

ATTENZIONE, NON E’ POSSIBILE ACQUISTARE IL CORSO CON LA CARTA DOCENTE, GLI ORDINI EFFETTUATI CON CARTA DOCENTE VERRANNO RIFIUTATI

Corso di preparazione organizzato da Orizzonte Scuola e SO.GE.S., in collaborazione con l’associazione Capdi.

Le lezioni sono disponibili per intero al momento della registrazione ed è possibile fruirne in modalità asincrona accedendo alla piattaforma (fino alla conclusione delle prove di concorso).

Il corso, in formato e-learning, non può essere rimborsato.

Prima di completare l’acquisto contattare il supporto clienti all’indirizzo [email protected] per eventuali chiarimenti o domande.

Le dispense e le slide possono invece essere scaricate e consultate offline.

Il corso non sarà più fruibile al termine di tutte le prove del concorso, oltre quella data le dispense scaricate potranno essere conservate ma non sarà più possibile scaricare e visualizzare i contenuti sulla piattaforma.

Coloro che acquisteranno il corso potranno richiedere un codice univoco per acquistare il manuale della casa editrice Edises, specifico per il concorso, scontato del 25% sul prezzo di copertina. Le istruzioni saranno disponibili all’interno del corso.

Il corso è articolato come segue:

PARTE GENERALE

Storia della legislazione della scuola italiana

  • Istruzione e formazione scolastica dall’unità d’Italia al secondo dopoguerra
  • Gli anni del “boom” economico e la scuola
  • La scuola italiana dagli anni della crisi economica agli anni ’80
  • I cambiamenti nella scuola dagli anni ‘90 ad oggi
  • La nuova riforma della scuola italiana
  • La riforma del sistema nazionale d’istruzione e formazione
  • Proposte attuative della Riforma scolastica
  • Le ultime riforme

Le riforme della scuola dell’autonomia

  • Le riforme nella scuola dell’autonomia
  • L’Autonomia delle istituzioni scolastiche nella Costituzione
  • L’autonomia e il suo percorso normativo
  • Le finalità della legge sull’autonomia
  • Il piano dell’offerta normativa nella scuola dell’autonomia
  • Il curricula e la scuola dell’autonomia
  • La Statuto delle Studentesse e degli Studenti e il Patto educativo di Corresponsabilità
  • La scuola nella Riforma Moratti
  • Il ruolo del docente nella Riforma Moratti
  • La parità scolastica + Autonomia e Libertà nell’azione educativa della “Buona Scuola” nel nuovo sistema scolastico
    L’organico dell’autonomia Dal POF annuale al PTOF triennale

Focus su scuola primaria

  • Le Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del Primo Ciclo e la funzione della scuola primaria.
  • Caratteristiche dei diversi contesti di sviluppo e di apprendimento.
  • Didattica delle discipline e mediazione didattica.

Gli organi collegiali e la funzione docente

  • Il consiglio di classe
  • Il collegio dei docenti
  • Il consiglio di istituto
  • Il comitato studentesco: assemblea e consulta
  • Il comitato per la valutazione
  • La funzione docente

Didattica inclusiva e accoglienza

  • Integrazione e inclusione
  • Dall’esclusione all’ inclusione/integrazione delle diversità
  • Altri traguardi storici per l’inclusione scolastica
  • L’inclusione nella “Buona scuola”
  • L’ inclusione oggi: disabili, DSA, BES
  • Ulteriore approccio ai Bisogni Educativi Speciali
  • Scheda di rilevazione dei Bisogni Educativi Speciali
  • Piano Didattico Personalizzato
  • Il Piano di Studi Personalizzato: strumenti compensativi e misure dispensative
  • Piano Didattico Personalizzato: esempio 1
  • Piano Didattico Personalizzato: esempio 2

Inclusione, modifiche normative. Il nuovo PEI, profilo funzionale e ICF

Le tappe dell’inclusione

  • Le tappe dell’inclusione dal 1971 al 1977
  • Le tappe dell’inclusione _dal 1992 al 2011
  • Le tappe dell’inclusione dal 2012 al 2017
  • Le tappe dell’inclusione dal 2017 al 2019
  • DECRETO LEGISLATIVO 7-2019 – N.96

Le teorie dell’apprendimento nell’azione didattica

  • Storia e statuto epistemologico della didattica
  • Le teorie comportamentiste
  • Ivan Pavlov
  • Burrhus Frederic Skinner
  • Edward L. Thorndike
  • John Broadus Watson
  • Le teorie cognitiviste
  • Lev Vygotsky
  • Jean Piaget
  • Jerome S. Bruner
  • Edward Tolman e Clark L. Hull
  • La seconda generazione cognitivista
  • David Ausubel
  • Joseph D. Novak e le mappe concettuali
  • George Armitage Miller e il modello TOTE
  • Wolfgang Köhler e la psicologia della Gestalt
  • Le teorie costruttiviste
  • Seymour Papert e il linguaggio LOGO
  • Lev Vygotsky: teoria dello sviluppo sociale
  • David Jonassen
  • Benjamin Bloom e la tassonomia degli obiettivi educativi
  • Gardner e le intelligenze multiple
  • David A. Kolb e gli stili di apprendimento
  • Merril David e i primi principi dell’istruzione
  • Malcom Knowles tra pedagogia e andragogia
  • Donald Kirkpatrick e il modello della valutazione
  • Richard Mayer e i principi del Multimedia Learning
  • L’evoluzione dei modelli cognitivi dal comportamentismo al costruttivismo
  • Teorie didattiche a confronto

La didattica per competenze

  • La didattica per competenze: origine e significato
  • Le innovazioni della Riforma e gli assi culturali
  • Un ulteriore approfondimento su competenze, conoscenze e abilità
  • Le competenze nei documenti ufficiali
  • Le competenze chiave per l’apprendimento permanente
  • Le competenze di cittadinanza attiva
  • Le Life skills e le competenze per la vita
  • Le nuove competenze chiave europee

Psicologia dell’educazione

  • Psicologia Dell’educazione – Parte 1
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 2
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 3
  • Psicologia Dell’educazione – Parte 4
  • Grinder
  • Platone
  • Aristotele
  • Comenio
  • Locke
  • Rousseau

Programmazione e progettazione didattica

  • Storia della progettualità scolastica
  • Normativa della progettualità scolastica
  • Epistemologia della progettazione e della programmazione
  • Ulteriore approfondimento tra azione programmatica e azione progettuale
  • L’attività didattica nella sua azione programmatica
  • I presupposti teorici
  • La programmazione e le sue fasi
  • La progettazione della didattica disciplinare
  • Programmazione curricolare per obiettivi
  • Programmazione per sfondo integratore
  • Georges Lapassade
  • Gregor Bateson
  • L’approccio sistemico-relazionale e il costruttivismo
  • Programmazione per problemi (anni ’70-’80)
  • Programmazione per mappe concettuali (anni ’80)
  • La progettazione speciale
  • Un ulteriore approccio alla progettazione dell’attività didattica
  • Unità didattica: Pellerey
  • Barbara Seels e Zigna Glasgow:Instructional Design
  • Merril e i 5 principi programmatici
  • Jonassen e la progettazione degli ambienti
  • Williams e il Constructive Learning Environment
  • Pellerey, Wiggins e le 10 caratteristiche delle attività autentiche
  • Meirieu e le situazioni problema

Stili di apprendimento e azione didattica

Le diverse caratteristiche degli stili di apprendimento 

     – Vantaggi di una didattica fondata sugli stili di apprendimento 

     – Diversificazione degli stili cognitivi di apprendimento 

  • Stile campo dipendente – Stile campo indipendente
  • Stile cinestesico – Stile sistematico
  • Stile competitivo – Stile collaborativo
  • Stile dipendente – Stile indipendente
  • Stile divergente – Stile convergente
  • Stile globale – Stile impulsivo
  • Stile induttivo – Stile deduttivo (top-down)
  • Stile partecipativo – Stile evitante
  • Stile riflessivo – Stile compulsivo
  • Stile sistemico o intuitivo – Stile analitico
  • Stile visivo – Stile verbale
  • Stili di apprendimento e DSA 
  • Stili di apprendimento ed interazione sociale 
  • Combinazioni di stili

La ricerca docimologica e la valutazione

  • La docimologia
  • La valutazione
  • Le fasi della valutazione
  • Il docente e le forme della valutazione
  • La valutazione delle competenze
  • Valorizzazione e valutazione degli stili cognitivi e dell’apprendimento autoregolato
  • Il processo dell’osservazione
  • Gli strumenti della valutazione

Pedagogia e didattica dell’emergenza per una formazione a distanza

Cittadinanza e Costituzione ed Educazione Civica nelle Competenze Disciplinari

  • Il percorso normativo per la partecipazione scolastica
  • L’ insegnamento di Cittadinanza e Costituzione
  • L’Osservatorio per la legalità
  • La definizione di cittadinanza e di cittadino
  • L’educazione interculturale
  • L’educazione alla cittadinanza nei Paesi dell’Unione europea
  • Necessità della riflessione sulla cittadinanza
  • Dal dibattito europeo alle leggi in Italia
  • Le Linee Guida dell’educazione civica
  • Valore formativo dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione

Intelligenza emotiva e skills

Bullismo e cyberbullismo

PARTE SPECIFICA

Ciclo di videolezioni e materiali didattici specifici della materia oggetto del concorso.

  • Epistemologia
  • Metodologia
  • Sviluppo
  • Il gioco
  • Espressione e comunicazione corporea
  • Attività motoria, salute e benessere
  • BES ed attività fisica adattata
  • Integrazione e cittadinanza
  • Valutazione
  • Educazione fisica e sport
  • Indicazioni nazionali (normativa)
  • Nozioni di primo soccorso; comportamenti e tecniche di base per assistenza e intervento nei più frequenti casi di infortunio
  • Processi pedagogici complessi finalizzati al miglioramento della prestazione motoria
  • Giochi nelle tradizioni popolari, il folclore, la danza, quali risorse per l’educazione motoria
  • Il valore educativo del fair play: la regola sportiva come modello della regola sociale

Per i seguenti argomenti: autonomia funzionale dello sviluppo umano, anatomia e fisiologia dei sistemi e degli apparati nervoso, muscolare, cardiovascolare, endocrino e respiratorio applicato all’educazione motoria e allo sport, fonti di produzione e risintesi dell’energia muscolare, principi base di biomeccanica nelle attività attività motorie educative, SI CONSIGLIA L’USO DI MANUALI DEDICATI

PARTE COMPLEMENTARE

INFORMATICA

  • Video Lezioni sul coding e conding unplugged
  • I concetti base delle Tic
  • Tecnologia e inclusione
  • Disabilità e inclusione
  • Gli strumenti dell’inclusione
  • Ausili individuali
  • Cooperazione e inclusione
  • Computer Essentials
  • Online Essentials
  • Word Processing
  • IT-Security
  • Online Collaboration
  • Presentation
  • Coding
  • Coding con code.org
  • Fare coding nella scuola secondaria di Primo grado
  • Flipped Classroom, metodologia e applicazione pratica
  • La nuova scuola digitale
  • Storytelling e digital sotrytelling
  • Gsuite in ottica di classe virtuale e capovolta
  • Tecnologia e inclusione
  • Disabilità e inclusione
  • Gli strumenti dell’inclusione
  • Ausili individuali
  • Cooperazione e inclusione
  • Contenuti multimediali per l’inclusione
  • Coding unplugged

Inglese livello B2 per la lettura, comprensione e orale

  • Education
  • Classroom management
  • Reading and writing
  • Bullyng
  • Testing
  • Digital learning
  • Disability
  • Empathy
  • Learning difficulties
  • Homework

Aspetti della sintassi inglese

  • Ripasso Struttura della frase
  • Ripasso tempi presente, passato, futuro
  • Wh – questions

Parlare di (frasi e dialoghi):

  • I verbi più comuni e il loro uso in un dialogo
  • Saluti e presentazioni
  • Famiglia e amici
  • Parti del corpo e vestiti: descriversi
  • Ora, data, mesi, stagioni, meteo
  • Cibo, bevande, pasti
  • Prenotare presso un ristorante o un hotel
  • Negozio: chiedere consigli, acquistare
  • La classe e la scuola
  • Professioni, lavoro, colloquio
  • Hobby e Sport
  • Descrivere la propria giornata
  • Descrivere le proprie abitudini
  • Descrivere le abitudini di un amico
  • Errori comuni nella lingua parlata

Prova scritta

Simulatore prova scritta messo a disposizione dalla casa editrice EDISES

Prova orale

Istruzioni e consigli per la realizzazione di una lezione simulata

Esempi di UDA