POSIZIONE
Via J. A. Spataro 17/A- 97100 Ragusa
ORE LAVORATIVE
8.00 - 18.00

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette – 2°Edizione

49,00

Descrizione

Corso di formazione professionale per docenti, organizzato e certificato da SO.GE.S (Società del gruppo Orizzonte Scuola), ente accreditato al Miur ai sensi della direttiva 170/2016

Tracciamento: 25 ore (4 di videolezioni+21 di autoapprendimento). Superato il test di apprendimento, la certificazione valida per l’aggiornamento della formazione professionale del docente (secondo la direttiva 170/2016) sarà disponibile per il download all’interno dello stesso corso.

Titolo dell’iniziativa formativa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette.

Formatore: Giuseppe Sferrazzo

Tipologia iniziativa formativa

  • Online

Presentazione dell’iniziativa formativa

Questo corso di formazione è finalizzato a rendere i partecipanti più consapevoli alle dinamiche e alle tematiche connesse con l’educazione civica Digitale. La Legge 92/2019 sancisce il “ritorno” dell’ Educazione Civica dal 1 settembre 2019 come materia obbligatoria, con voto in pagella, una prova d’esame e la relativa formazione del corpo docente. La finalità di questo percorso di formazione è quella di stimolare le riflessioni e alzare il livello di attenzione sulla cittadinanza digitale attiva, che si manifesta come  rispetto delle regole, accoglienza e inclusione, come valori alla base di ogni democrazia, e soprattutto per formare cittadini che siano sempre più responsabili e attivi nell’ambito degli “ambienti digitali”. Saranno trattati e affrontati temi inerenti la “qualità” della nostra presenza nei luoghi e negli ambienti digitali, argomenti strategici come, ad esempio: le tracce della nostra presenza in Rete, la Netiquette e le norme di comportamento digitali, i fenomeni ad alta criticità come Sexting e Revenge Porn, il fenomeno delle Fake News, l’utilizzo delle informazioni e delle fonti, l’impatto psicologico della Comunicazione in Rete, la sindrome FoMO e il peso strategico che le nostre parole hanno in Rete.
Grazie alle video lezioni e al materiale di supporto fornito, saranno date indicazioni e strumenti di supporto ai docenti/formatori/educatori, in modo che possano trasferire modelli utili per riflettere e, soprattutto, per fare riflettere.

Ambiti specifici dell’iniziativa formativa

  • Inclusione scolastica e sociale
  • Gestione della classe e problematiche relazionali
  • Cittadinanza attiva e legalità

Ambiti trasversali dell’iniziativa formativa

  • Didattica e metodologie
  • Didattica per competenze e competenze trasversali

Destinatari

  • Docenti scuola primaria
  • Docenti scuola secondaria di I grado
  • Docenti scuola secondaria di II grado
  • Dirigenti Scolastici

Obiettivi dell’iniziativa formativa

  1. Conoscere le principali definizioni, le dinamiche, le strategie e le aree che definiscono l’Educazione civica digitale;
  2. Implementare e stimolare un modello  comunicativo dell’educatore/insegnante che possa essere fondato sulla migliore conoscenza  delle metriche, dei linguaggi e delle regole, che governano la Comunicazione digitale.
  3. Trasmettere suggerimenti e conoscenze relativi ai rischi e alle opportunità della Rete, come ambiente non solo ideale bensì reale, all’interno del quale tutti, adulti e giovani, ci muoviamo quotidianamente.
  4. Diffondere una “cultura digitale” profondamente umanistica e non solo di tipo tecnico/tecnologico.
    L’obiettivo è spingere verso un uso equilibrato, etico e consapevole di Internet, rispettando gli interessi di tutti gli attori.
  5. Lavorare per ampliare (e potenziare) il concetto di educazione civica, estendendolo all’ambiente digitale.

Programma sintetico dell’iniziativa formativa

  • Introduzione/presentazione del Corso
  1. Presupposti teorici: PNSD e il DigCOMP
  2. La qualità della nostra presenza in Rete
  3. Tracce e sicurezza online
  4. Educazione ai nuovi Media, Netiquette e Social Network
  5. Il Cyber-bullismo e i rischi della violenza
  6. I fenomeni del Sexting e del revenge porn
  7. Educare al valore dell’Informazione, il fenomeno Fake news
  8. Impatto psicologico della Comunicazione digitale, il potere dei like e la dopamina
  9. Conoscere la sindrome FOMO
  10. Le parole hanno un peso anche in Rete

Anno Svolgimento: 2021

Tracciamento (ore) 25

  • Video corso 3 ore
  • test di apprendimento 1 ora
  • consultazione e ricerche online 5 ore
  • Lettura e approfondimento dei testi consigliati 16 ore

Superato il test di apprendimento, la certificazione valida per l’aggiornamento della formazione professionale del docente (secondo la direttiva 170/2016) sarà disponibile per il download all’interno dello stesso corso.

Metodologie

  • E-learning

Materiali e tecnologie usati

  • PC
  • Slide
  • Video
  • Web

Tipologie verifiche finali

  • Test a risposta multipla

Mappatura delle competenze

  1. Rendere le risorse partecipanti al corso più consapevoli e preparate relativamente ai temi attualissimi dell’Educazione civica digitale.
  2. Diventare un consumatore critico, un produttore di contenuti digitali responsabile ed etico.
  3. Uso e l’abuso delle nuove tecnologie, l’uso corretto delle informazioni in Rete e la profonda “responsabilità” che deve accompagnare ogni azione specifica svolta negli ambienti digitali.
  4. L’Educazione civica Digitale (e le  aree che la compongono) non sono slegate l’una dall’altra, anzi, sono complementari fra loro. Si tratta di avviare un nuovo percorso educativo/formativo che interessa un’intera generazione di nativi digitali.

Breve presentazione del relatore/formatore

Giuseppe Sferrazzo è un Formatore, Coach e Consulente di Comunicazione efficace, Comunicazione non violenta e Public Speaking. Laureato in Filosofia con il massimo dei voti ha conseguito due Master, uno in Comunicazione e un altro in Bisogni Educativi speciali del bambino (BES).
Da dieci anni, il suo impegno, sia professionale che didattico, è rivolto alla diffusione di una nuova cultura della Comunicazione che possa facilitare le relazioni in tutti gli ambiti, sia lavorativi che sociali.
Giuseppe Sferrazzo è anche esperto di Educazione civica digitale e Soft skills negli ambienti digitali.

has been added to the cart. View Cart