Coding con Code.org e Programmailfuturo.it per la didattica – Edizione 2022

0,00

Corso di formazione professionale per docenti, organizzato e certificato da SO.GE.S (Società del gruppo Orizzonte Scuola) , ente accreditato al Miur ai sensi della direttiva 170/2016

L’iscrizione e la fruizione dei video presenti all’interno del  corso sono gratuite. Al termine del corso, coloro che lo desiderano, potranno acquistare la certificazione riconosciuta dal MIUR, valida per il riconoscimento dell’aggiornamento dei docenti (come da direttiva ministeriale 170/2016), e le slide del corso.

Formatore:

Antonietta D’Oria è una docente di scuola primaria, primo collaboratore del Dirigente Scolastico, Animatore Digitale. Appassionata di nuove tecnologie, da diversi anni si occupa di formazione in presenza e on line per docenti di ogni ordine e grado.

Dice di sé: “ E’ la passione il motore che mi spinge ad imparare”.

Tracciamento: 25 ore (2 ore di videolezione più 23 ore di autoapprendimento)

Metodologia: E-learning

Materiali e tecnologie usati:

  • PC
  • Slide (solo per gli utenti che scelgono di acquistare la certificazione)
  • Video

Tipologie verifiche finali

  • Test a risposta multipla
Argomenti del corso:
Il corso ha come obiettivo quello di offrire ai docenti del primo ciclo una panoramica sull’introduzione del Coding nelle attività didattiche, oltre che fornire competenze per un approccio al Coding, sia attraverso la conoscenza di Code.Org e Programma il futuro,  sia mediante la visualizzazione di piattaforme,  app, software e la possibilità di fare coding unplugged e coding con la robotica educativa.
Come si struttura il corso :
Il corso si presenta con 2 webinar gratuiti di 1 ora ciascuno, in cui, attraverso la visualizzazione di slide, siti e piattaforme, verranno presentati i principi base del Coding,  le fonti ministeriali e il progetto ministeriale  Programma il futuro.
Nel secondo webinar verrà illustrato come il Coding possa essere inserito nelle attività didattiche attraverso la robotica educativa, il Coding unplugged, piattaforme e software come Scratch.