Autismo: didattica per docenti curriculari e di sostegno – Edizione 2022

0,00

Corso di formazione professionale per docenti, organizzato e certificato da SO.GE.S (Società del gruppo Orizzonte Scuola) , ente accreditato al Miur ai sensi della direttiva 170/2016

L’iscrizione e la fruizione dei video presenti all’interno del  corso sono gratuite. Al termine del corso, coloro che lo desiderano, potranno acquistare la certificazione riconosciuta dal MIUR, valida per il riconoscimento dell’aggiornamento dei docenti (come da direttiva ministeriale 170/2016), e le slide del corso.

Titolo dell’iniziativa formativa: Didattica per bambini con autismo – corso per docenti curriculari e di sostegno

Formatore: Nobile Filippo

Tipologia iniziativa formativa:  Online

Presentazione dell’iniziativa formativa

Il corso consente di acquisire conoscenze e competenze in merito al vasto panorama dell’autismo come modalità di funzionamento altra rispetto alle consuete. Si forniranno spunti operativi, ipotesi eziologiche e corredi sintomatologici completi. Sarà possibile ottenere idee per poterne sviluppare altre in base alle esigenze dei diversi studenti. Nel dettaglio verranno fornite tracce per poter operare secondo i contenuti e le procedure del programma Teacch e dell’approccio AERC, attivazione emotiva e reciprocità corporea. Vengono fornite spiegazioni su come intervenire sui comportamenti problematici al fine di ridurli o farli estinguere, così da poter mettere in campo una didattica che tenga conto delle fragilità e delle risorse di ogni alunno.

Tra gli obiettivi annoveriamo anche:

  • la possibilità di porsi in modo ottimista di fronte a circostanze problematiche;
  • sviluppare empatia e consapevolezza dell’importanza del proprio bagaglio di emozioni;
  • sperimentare un nuovo stile relazionale adeguato ai soggetti con autismo;
  • gestire in modo efficace classi in cui convergono situazioni di apprendimento complesse e disabilità come l’autismo.

Ambiti specifici dell’iniziativa formativa

  • Bisogni individuali e sociali dello studente e del docente
  • Inclusione scolastica e sociale
  • Promozione e consapevolezza delle proprie risorse e di quelle degli studenti con autismo
  • Risoluzione di conflitti in essere relativi al contesto in cui si opera

Ambiti trasversali dell’iniziativa formativa

  • Didattica e metodologie creative
  • Didattica per competenze e competenze trasversali

Destinatari

  • Docenti scuola infanzia
  • Docenti scuola primaria
  • Docenti scuola secondaria di I grado
  • Docenti scuola secondaria di II grado

Obiettivi dell’iniziativa formativa

  • L’ambiente di apprendimento, ormai divenuto multiforme e variegato, richiede la capacità di adattarsi alle mutate esigenze sociali, scolastiche e culturali così da rispondere alle esigenze di disabilità molto complesse.
  • Incrementare il proprio bagaglio di creatività e competenze per operare con soggetti autistici
  • Sviluppare un nuovo stile relazionale agevole e adeguato per attuare una didattica speciale.

Programma sintetico dell’iniziativa formativa

  • L’autismo: ipotesi eziologiche e corredi comportamentali e sintomatologici dei soggetti con autismo;
  • La didattica inclusiva
  • Il programma Teacch e l’AERC, spunti operativi e proposte di attività.
  • Ipotesi Delacato e disfunzioni sensoriali
  • DSM IV e 5 a confronto
  • I neuroni specchio e l’empatia.

Tracciamento : 25 ore , il tracciamento include la fase di autoapprendimento.

Metodologie

  • E-learning

Materiali e tecnologie usati

  • PC
  • Slide (solo per gli utenti che scelgono di acquistare la certificazione)
  • Video
  • Web

Tipologie verifiche finali

  • Questionario a risposte chiuse

Mappatura delle competenze

Autonomia didattica e organizzativa

  •  Progettazione partecipata degli ambienti di apprendimento

Didattica per competenze e innovazione metodologica

  •  Didattiche collaborative e costruttive

Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento

  •  Cultura dell’innovazione

Articolazione dell’iniziativa formativa

La presente iniziativa formativa vuole sostenere il docente nella profilatura del proprio bisogno formativo e relazionale, con riferimento ai contenuti esplicitamente connessi alle ipotesi di miglioramento di specifiche aree del proprio profilo di competenza, quali declinate al comma n. 129, art. 1 l. n. 107/2015 e successive circolari attuative.

L’iniziativa è articolata in lezioni asincrone, supportate da un corredo di documentazioni rilevante.

Breve presentazione del relatore/formatore

Filippo Nobile, docente di Scienze Umane in un Liceo delle Scienze Umane; dottore di ricerca in “Storia della cultura e della Tecnica” all’Università degli studi di Palermo con una tesi di dottorato in “Autismo e relazioni d’aiuto”; è laureato in Pedagogia della Marginalità e della Disabilità all’Università di Macerata. È giornalista pubblicista, autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di articoli scientifici. Come Pedagogista, si occupa della formazione dell’uomo.